Tenuta i “I Berroni" proprietà della Contessa Alessandra di Castelbarco Visconti

“Sedere in un giardino è un sogno, il sogno della quiete e del riposo dopo il lavoro compiuto di un giorno, dopo il lavoro compiuto di un anno, dopo il lavoro compiuto di tutta una vita.”

Gabriele Tergit

Se la Villa Berroni a Racconigi risale alla seconda metà del settecento, la configurazione in stile romantico dello splendido parco che la circonda si deve al paesaggista di corte Giacomo Pregliasco, che vi mise mano nel 1819.
Qui tutt’oggi si trova una delle più grandi querce della provincia, oltre a un platano pluricentenario, una famiglia di faggi, Ginko e un faggio rosso. Passeggiando per i viali del giardino e lungo le sponde del laghetto che lo decora, si può godere di numerose e variopinte essenze, quali narcisi selvatici, violette e primule. A maggio è la volta dei mughetti e delle peonie erbacee, e successivamente delle peonie arboree.
Merito della padrona di casa è poi la profumatissima collezione di rose antiche inglesi, che si arricchisce di anno in anno.