Residenza privata “La Riva”, proprietà del Conte Piero Gondolo della Riva

“Il giardino, è la filosofia resa visibile.”

Erik Orsenna

Questa villa della metà dell’800 , situata al confine con il Comune di Moncalieri, ospita un giardino che si sviluppa su una antica vigna .
Non era inusuale nei secoli precedenti rinvenire la presenza nella pre-collina e nella collina torinese di filari di vigna piantati a monte ovvero a valle delle residenze a fare da cornice al giardino e alla dimora stessa.
Per tale ragione queste abitazioni hanno assunto il nome di “vigne” nonostante l’eleganza delle strutture fosse destinata ad ospitare i proprietari durante le lunghe pause estive.
Attualmente questa villa, abitazione principale del proprietario, ospita tre tipi di filari di vigna oltre a varie terrazze e a un piccolo berceau.
Il giardino si sviluppa con un disegno classico dell’800 nel quale troviamo ampi spazi che si raggiungono attraverso stradine che nel percorrerle svelano angoli misteriosi pieni di magia e di inventiva come ad esempio quella di una minuscola scaletta per fare salire le formiche o quella di una piccola fontanella scavata nella roccia, dove l’acqua esce dalla bocca di un volto gentile di una fanciulla.
L’insieme è estremamente elegante e le fioriture delle rose e delle petunie donano al luogo un aspetto armonioso e romantico.